Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Elezioni: Pd, 1,5 mln di nuovi posti lavoro? Da Berlusconi propaganda

colonna Sinistra
Giovedì 17 gennaio 2013 - 20:19

Elezioni: Pd, 1,5 mln di nuovi posti lavoro? Da Berlusconi propaganda

(ASCA) – Roma, 17 gen – ”A proposito dell’azione del suogoverno Berlusconi fa propaganda bugiarda”. Cosi’ ilcapogruppo del Pd nella commissione Lavoro della Camera,Cesare Damiano commenta l’intervista di Silvio Berlusconi adEuronews in cui il leader del Pdl ha detto che nel suogoverno sono stati creati ”1,5 milioni di nuovi posti dilavoro’ e che ”la disoccupazione era stata abbattuta”. ”Dire che in quel periodo – aggiunge Damiano-l’occupazione e’ aumentata e’ un’offesa alla verita’ e albuon senso: gli vogliamo ricordare che tra il 2009 e il 2010,863mila lavoratori hanno perso il loro impiego e che sonostati cancellati ben 533 mila posti di lavoro. Aggiungiamoinoltre che la sua eredita’, tra collaboratori a progetto edoccasionali, contratti a termine ed in somministrazione,false partite Iva e professionisti senza tutele, riguarda 7milioni di persone che vivono con rapporti di lavoroprecario. Grazie alle politiche del centrodestra – sottolineail democratico – le nuove assunzioni e i contratti a tempoindeterminato sono progressivamente diminuiti fino a toccarela soglia minima del 20% del totale, e si tratta soprattuttodi giovani. Infine, il governo Berlusconi si e’ distinto peraver reintrodotto forme di lavoro precario (che erano statecancellate dal governo Prodi) quali il lavoro a chiamata e lostaff leasing, e di aver cancellato la tutela delle giovanilavoratrici dall’ignobile pratica delle dimissioni inbianco”, conclude.

com-ceg/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su