Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Pd: Bersani, Monti ancora non mi ha spiegato da che parte sta

colonna Sinistra
Venerdì 11 gennaio 2013 - 10:38

Pd: Bersani, Monti ancora non mi ha spiegato da che parte sta

(ASCA) – Roma, 11 gen – ”Mi spiace che (Monti) non abbiariflettuto sulla possibilita’, in Lombardia di dare una manoa una candidatura civica. Certo ognuno fa le sue scelte. Maio ancora la risposta con chi sta non ce l’ho”. E’ quanto ha affermato il segretario del Pd, PierluigiBersani durante la trasmissione Radio Anch’io su Radiorai1nel corso delle quale ha anche contestato la fondatezzadell’affermazione che non esistano piu’ destra e sinistra:”Basta pensare all’Europa e li’ – ha chiesto Bersani – doveti siedi?”.

”Chi dice che non c’e’ piu’ destra e sinistra, e lo sentodire da diversi lati, da lati moderati e centrali: chi dicecosi’ – ha commentato Bersani – ha di fronte a se unformidabile problema: in Europa, lo si chiami purecentrodestra e centrosinistra, esiste questo elemento dicampo. Esiste anche negli Stati Uniti e in altre parti delmondo. Quindi chi sostiene queste cose non puo’ sottrarsialla domanda ‘tu in Europa, per esempio, con chi timetteresti?’. Ti metti dove e’ seduto Berlusconi, dove e’seduto Orban? Sara’ legittimo fare questa domanda”.

”Dopodiche’ – ha aggiunto – e’ naturale che queste diverseforze e aree competano cercando di non perdere la propriavisione e il proprio radicamento ma anche di allrgare lapropria influenza. C’e’ poi da considerare che l’area dimezzo e’ sempre stata elettoralmente un’area di contesa. Ioaggiungo la considerazione che la politica e’ un fattogravitazionale, non e’ una coperta piu’ lunga o piu’ cortache uno tira da una parte o dall’altra e se vai nel mezzo tiscopri a sinistra, no, se hai un progetto attiri da tutte leparti. Tanto e’ vero che nelle candidatura che ho presentatoho preso volentieri con noi dei sindacalisti, l’ex direttoredi Confindustria, una figura storica della sinistra italianacome Mario Tronti, il direttore di Confcommercio: se qualcunochiede cosa ci fanno tutti questi qui io rispondo che hodetto lavoro come priorita’ e allora questo e’ un obiettivodi tutti, che siano sindacalisti o industriali. Qui bisognatrovare il modo di dare lavoro, perche’ il progetto e’questo”. min/cam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su