Header Top
Logo
Domenica 23 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Elezioni: Riccardi, il partito della Chiesa non esiste piu’ (Corsera)

colonna Sinistra
Venerdì 11 gennaio 2013 - 09:26

Elezioni: Riccardi, il partito della Chiesa non esiste piu’ (Corsera)

(ASCA) – Roma, 11 gen – ”Non esiste, e da molto tempo, ilpartito della Chiesa. La lista Monti non poteva esserecostruita con il ‘manuale Cencelli’ delle organizzazionicattoliche. Bisogna pensare al mondo cattolico in modo nuovo,articolato e comprensibile”. Il ministro per la Cooperazioneinternazionale, Andrea Riccardi, in un’intervista al Corrieredella Sera ribadisce che non si candidera’ e che le”sponsorizzazioni” per la Lista Monti arrivano ”sia tra ilaici sia tra qualche ecclesiastico”.

”Non si poteva pensare che l’esperienza di Todi potesseessere travasata direttamente in politica. Anche perche”Todi’ non e’ una super organizzazione dei cattoliciitaliani”. Solo ”alcuni dei protagonisti del Forum sarannopresenti nella lista Monti come Luigi Marino, Ernesto Oliveroo nell’Udc come Giorgio Guerrini – aggiunge Riccardi -. Mabisogna essere chiari: i cattolici si ritrovano da tempo invari schieramenti, ma sarebbe bene che operassero nelpromuovere i valori che ci sono cari”.

Per le liste arrivano molte sponsorizzazioni sia di laici,sia di ecclesiastici, spiega il ministro, che sulla suacandidatura sottolinea:”E’ da un anno che dico che non misarei candidato in Parlamento. E’ una prova della gratuita’del mio impegno: lo faccio perche’ ci credo”.

In merito all’endorsement della Chiesa, ”non siamo nel1948. Non ci sono le gerarchie che mandano i cattolici acandidarsi ne’ nella lista Monti, ne’ nel Pd, ne’ nel Pdl.

Non si puo’ dire che prima c’e’ stato l’endorsement per lalista Monti e poi che l’endorsement e’ stato ritirato: e’ unmodo caricaturale di descrivere le cose. Ho potutoconstatare, lungo tutto un anno, una forte simpatia del mondodei cattolici per la figura di Monti, per il suo rigore, perla sua serieta’, per quello in cui crede. Mi fermo qui,rispettosamente”, conclude Riccardi.

red-ceg/cam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su