Header Top
Logo
Venerdì 21 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Mafia: Ingroia, la richiesta di rinvio a giudizio epilogo atteso

colonna Sinistra
Giovedì 10 gennaio 2013 - 17:55

Mafia: Ingroia, la richiesta di rinvio a giudizio epilogo atteso

(ASCA – Roma, 10 gen – ”L’atto di accusa all’udienzapreliminare sulla trattativa Stato-mafia con la richiesta dirinvio a giudizio per 11 persone e’ un atto atteso, ilnaturale epilogo di una inchiesta che andava avanti da anni.

Ritengo che ci siano le condizioni per il dibattimentopubblico. Peccato piuttosto che la politica non abbia fattomolto per raggiungere la verita’. Nella fase 1992-1993,mentre i magistrati venivano uccisi, qualcuno stava compiendouna sorta di trattativa con la mafia. Nel Rapporto dellacommissione Antimafia, il senatore Pisanu non parla ditrattativa ma comunque di intese.

Sul piano giudiziario, si e’ accertato che si stata invecesvolgendo una trattativa. La politica ha bisogno di piu’rigore, ecco perche’ ho fatto bene a entrare in politica”.

Lo ha detto Antonio Ingroia, leader della lista Rivoluzionecivica, nel corso di una intervista a ”Repubblica.tv”riferendosi alle richieste di rinvio a giudizio dei boss LucaBagarella, Toto’ Riina, Giovanni Brusca e Nino Cina’, degliex ufficiali del Ros Antonio Subranni, Mario Mori e GiuseppeDe Donno, del senatore Marcello Dell’Utri, dell’ex ministroCalogero Mannino, di Massimo Ciancimino e dell’ex ministroNicola Mancino accusato di falsa testimonianza.

com-gar/sam/rl

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su