Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Pd: Galli, prima conti a posto. Poi giu’ tasse sul lavoro

colonna Sinistra
Mercoledì 9 gennaio 2013 - 09:42

Pd: Galli, prima conti a posto. Poi giu’ tasse sul lavoro

+++ ”Il cuneo fiscale non e’ meno importante dell’Imu”+++.

(ASCA) – Roma, 9 gen – ”La prima cosa da fare e’ verificarecon Bruxelles a che punto stanno i nostri conti. Se stiamomeglio ci possiamo domandare come utilizzare le risorse. Poidobbiamo stabilire le priorita”’ e ”se si guarda agliaspetti fiscali abbiamo tante emergenze”. Cosi’, inun’intervista al quotidiano ”La Repubblica”, l’ex direttoregenerale di Confindustria Giampaolo Galli, candidato con ilPd alle prossime Politiche.

”La campagna elettorale – spiega – si sta focalizzandosull’Imu ed e’ possibile che qualche cambiamento vada fatto.

Ma c’e’ anche una emergenza lavoro: se si interviene sulcuneo fiscale, si migliora la competitivita’ delle imprese,si aumenta la convenienza ad assumere e si migliora la bustapaga dei lavoratori. Dunque il cuneo fiscale non e’ menoimportante dell’Imu”. Galli rivela di aver scelto il Pd perche’ ”e’ un partitoche ha dimostrato serieta’, cioe’ non fa promesse elettoraliche non possono essere mantenute”. Inoltre ”ha dentro dise’ potenzialita’ riformatrici, come fu per Schroeder inGermania” e ”ha una grande attenzione ai problemi realidell’economia”.

Infine, una parola sul leader di Sel Nichi Vendola:”Tutti i grandi partiti europei hanno al loro internoposizioni differenziate. Oskar Lafontaine era compagno dipartito di Schroeder, l’uomo che ha fatto le grandi riformeper la crescita nella Germania dei primi anni 2000”.

red/map

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su