Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: presidente trib. Milano, per separazione criteri consolidati

colonna Sinistra
Mercoledì 9 gennaio 2013 - 16:13

Berlusconi: presidente trib. Milano, per separazione criteri consolidati

(ASCA) – Milano, 9 gen – Ci sono ”criteri consolidati dallagiurisprudenza” alla base della sentenza che impone a SilvioBerlusconi di pagare 3 milioni al mese all’ex moglie VeronicaLario. Lo ha evidenziato Livia Pomodoro, presidente deltribunale di Milano, che nel pomeriggio ha incontrato lastampa per replicare alle parole del leader del Pdl, che ierisera dagli schermi di ‘Otto e mezzo’ ha definito ”comunistee femministe” le giudici milanesi titolari della causacivile di divorzio con l’ex moglie.

”La giurisprudenza consolidata sia nelle corti di meritoche in Cassazione – ha assicurato la presidente del Tribunaledi Milano – ha da lungo tempo indicato criteri che sono allabase di questa valutazione e che sono stati tenuti presentidai giudici della IX sezione civile di Milano. Se poi questicriteri siano stati mal utilizzati o mal interpretati – hatenuto a sottolineare – lo decideranno i giudici di secondogrado”.

La Pomodoro respinge al mittente ogni accusa di nonterzieta’ e imparzialita’: ”E’ l’attribuzione di unaqualifica che non va bene. Ognuno ha le sue idee, ma iogarantisco la terzieta’ dei giudici che hanno emesso questasentenza”. Anche perche’, ha insistito la presidente deltribunale del capoluogo lombardo, ”le donne in magistraturahanno dimostrato le loro capacita’. Non capisco perche’ sidebba dileggiare e prendere una posizione rispetto a unasentenza per il solo fatto che sia stata formulata da giudicidi genere diverso. Questo – ha detto ancora Livia Pomodoro -e’ un aspetto avvilente per tutte le donne, che come me,vengono da lontano”.

fcz/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su