Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Martedì 8 gennaio 2013 - 18:19

Pd: Brembilla rinuncia alla candidatura

(ASCA) – Roma, 8 gen – ”Oggi, per senso di responsabilita’,consapevole della delicatezza del momento politico che stiamovivendo, decido di rinunciare alla candidatura. Ancora unavolta dimostro che per me non e’ importante ‘un posto’, mal’affermazione delle politiche del Partito Democratico,candidato a guidare il paese in una delicatissima fase ditransizione”. Lo afferma Bruna Brembilla in una lettera al segretario Pddella Lombardia, Maurizio Martina, e inviata per conoscenzaalla segreteria nazionale del Pd. Brembilla la cuicandidatura e’ stata oggetto di discussioni e riserveall’interno del suo partito cosi’ spiega la sua decisione:”Ho partecipato alle primarie parlamentari del PartitoDemocratico ottenendo 1893 voti, un buon risultato. Un granderiscontro di fiducia e stima che mi e’ stata espressa, fruttodi un lungo lavoro politico e amministrativo sul territorio.

Per questo rinnovato riconoscimento voglio ringraziare tuttele persone che hanno lavorato con me e che mi hanno votata.

Nei giorni successivi alle primarie e’ cresciuta una campagnadi stampa infondata e diffamatoria nei miei confronti, voltaa colpire anche il Partito Democratico.

Oggi, per senso di responsabilita’, consapevole delladelicatezza del momento politico che stiamo vivendo, decidodi rinunciare alla candidatura. Ancora una volta dimostro cheper me non e’ importante ‘un posto’, ma l’affermazione dellepolitiche del Partito Democratico, candidato a guidare ilpaese in una delicatissima fase di transizione.

Continuero’,comunque, in ogni modo e luogo – concludeBrembilla – la mia azione, anche nei confronti di chi hasuperficialmente e colpevolmente offeso la mia onorabilita’ ela mia integrita’ morale”. com-min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su