Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Elezioni: Cicchitto, Monti stravolge quadro messo in piedi da Napolitano

colonna Sinistra
Venerdì 4 gennaio 2013 - 12:54

Elezioni: Cicchitto, Monti stravolge quadro messo in piedi da Napolitano

(ASCA) – Roma, 4 gen – ”Il Presidente della Repubblica On.

Giorgio Napolitano, nel suo intervento di fine anno haaffermato fra l’altro: ‘Il Presidente del Consigliodimissionario e’ tenuto – secondo una prassi consolidata – adassicurare entro limiti ben definiti la gestione degli affaricorrenti e ad attuare leggi e deleghe gia’ approvate dalParlamento, nel solco delle scelte sancite con la fiduciadelle diverse forze politiche che sostenevano il suoGoverno’. E’ evidente a tutti che il Sen. Monti sta facendotutt’altro: sta sviluppando una forsennata campagnaelettorale mirata in primo luogo contro i due partiti, il Pdle il Pd, che lo hanno sostenuto in modo decisivo nella suaesperienza di governo che peraltro egli sta utilizzando perpromuovere se stesso e i partiti a lui collegati”. Loafferma il capogruppo del Pdl alla Camera, FabrizioCicchitto.

”Ci troviamo quindi davanti ad uno stravolgimento ditutto il quadro messo in piedi a suo tempo dal Presidentedella Repubblica e da lui recentemente ribadito. Diconseguenza il Prof. Monti dovrebbe dimettersi da Presidentedel Consiglio e da Senatore a vita scendendo o salendo incampo a parita’ di condizioni con gli altri competitori. Ne’puo’ dirsi che nel passato tutti i Presidenti del Consiglio,a fine legislatura, intervenivano anche sul piano politico edelettorale. Diversamente da Monti quei Presidenti delConsiglio erano stati eletti in Parlamento da coalizioni dipartiti che a loro volta direttamente o indirettamente eranostate indicate dal voto popolare. Esattamente tutto l’oppostoper cio’ che riguarda il Sen. Monti”, conclude Cicchitto.

com-ceg/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su