Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Crisi: Pd, da Inps dati allarmanti. Abbandonare politiche rigoriste

colonna Sinistra
Venerdì 4 gennaio 2013 - 16:01

Crisi: Pd, da Inps dati allarmanti. Abbandonare politiche rigoriste

(ASCA) – Roma, 4 gen – ”Come avevamo previsto, il consuntivo2012 delle ore di cassa integrazione autorizzate dall’Inps siattesta sul miliardo e cento milioni di ore. Una cifraanaloga a quella raggiunta nel 2010, quando il culmine dellacrisi ci ha portato ad un miliardo e duecento milioni di ore.

Sono numeri allarmanti che corrispondono ad oltre cinquecentomila lavoratori a zero ore per un anno intero e dimostrano ilpermanere di una crisi economica che produrra’ nel 2013enormi problemi di carattere sociale. Per questo, si rendera’necessario indirizzare le politiche del prossimo esecutivo,come indica l’agenda Bersani, verso un deciso sostegno allacrescita e allo stato sociale”. Lo dichiara in una nota ilcapogruppo del Pd nella commissione Lavoro della Camera,Cesare Damiano. ”I punti essenziali di un programma riformista debbonoessere: politica industriale, ammortizzatori sociali adeguatialla crisi, soluzione del problema dei lavoratori rimastisenza reddito a seguito della riforma previdenziale delministro Fornero, adeguamento delle pensioni all’andamentodel costo della vita ed incentivi per l’occupazione deigiovani e contro la precarieta’. Senza questi contenuti lasola politica del rigore ci consegnerebbe inevitabilmentealla recessione dell’economia e all’aumento delladisoccupazione e delle ingiustizie sociali”, concludeDamiano.

com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su