Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Pd: Sito ufficiale ironizza su Monti con ”Il gioco del silenzio”

colonna Sinistra
Giovedì 3 gennaio 2013 - 14:08

Pd: Sito ufficiale ironizza su Monti con ”Il gioco del silenzio”

(ASCA) – Roma, 3 gen – Una vecchia esecuzione del”Silenzio” di Nini Rosso campeggia da stamane sul sito delPd sotto il titolo di ”Il gioco del silenzio”.

E’ un’iniziativa ironica a esplicito commento dell’invitotelevisivo fatto da Mario Monti a Bersani a ”silenziare”Stefano Fassina.

”Silenziare. Deve essere una legge dell’elettoralecontrappasso -si legge in un corsivo di commento- quella cheporta anche insospettabili liberali liberisti libertari achiedere -nel corso di continue e massicce incursioniradiotelevisive- di silenziare qualcun altro. Nel caso in oggetto, silenziare i conservatori, senzascomodare l’articolo 21 della Costituzione forse e’sufficiente scomodare l’italiano -prosegue la nota- perverificare che l’ultimo al quale puo’ essere rivolto l’invitoe’ un partito che si chiama ‘democratico’.

Quantomeno anche qui si creerebbe un problema di spread,quello -concluide la nota- che intercorre tra il dire e ilfare. Per abbassare il quale a volte potrebbe essereeffettivamente utile silenziare qualche tentazione ditroppo”.

Dopo avere riproposto pezzi di video in cui Monti invitail segretario Pd a ”silenziare con coraggio” e a meditaresulla bonta’ di tagliare ”le ali estreme” la nota procedecon un’ulteriore riflessione, questa volta non ironica afirma di Davide Zoggia: ”Siamo sinceramente stupiti dalleparole del presidente Monti che stamattina e’ tornato acriticare il PD. Critiche ingiuste nei confronti del nostropartito, che non ci aspettavamo dopo piu’ di un anno disostegno sempre leale nei confronti del governo. Il PD e’ laprincipale forza di questo Paese, senza la quale non sarebbestata possibile la nascita dell’esecutivo Monti ne’l’approvazione di molte misure, anche dure, che hanno rimessol’Italia in cammino.

Dispiace che la nostra cultura riformista, testimoniata anchedal nostro progetto di cambiamento dell’Italia che haricevuto il sostegno di milioni di cittadini con le primarie,venga messa in discussione in questa campagna elettorale conaccuse del tutto fuori luogo e distanti dalla realta’. DaMonti ci aspetteremmo altro”.

Segue un secondo commento di Marina Sereni, vicepresidentedell’Assemblea Nazionale del Pd: ”Il presidente Monti hadismesso la sua proverbiale sobrieta’ nel rapporto con imezzi di comunicazione e sta utilizzando ogni spazioradio-televisivo per spiegare agli italiani la sua scelta dientrare in politica. Non c’e’ nulla di male in questo. Apoche settimane dal voto la campagna elettorale e’ partedella fisiologia democratica. Tuttavia, proprio per lapeculiare esperienza del governo da lui presieduto, sarebbeopportuno che Monti evitasse di usare argomenti fasulli sulPartito Democratico la cui serieta’ e cultura riformista e’testimoniata dal sostegno leale e propositivo che abbiamosempre garantito all’Esecutivo, approvando misure molto dure,cercando di migliorarle nel senso dell’equita”’. ”Il Pd – aggiunge – e’ una grande forza popolaretranquilla, affidabile, in grado di coniugare il bisogno digiustizia sociale con l’imperativo della crescita e delrisanamento. E la coalizione di centrosinistra che Bersaniguidera’ alle elezioni e’ coesa, impegnata a rispettare gliimpegni assunti con l’Europa e resa piu’ forte dallapartecipazione di milioni di cittadini. Monti dunque spieghile sue ragioni ma eviti di fare la caricatura del Pd”.

min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su