martedì 17 gennaio | 04:14
pubblicato il 20/set/2012 18:13

20 Settembre/142 anni fa Porta Pia,sit-in Radicali alla Breccia

Da oggi a domenica a Roma concerti di fanfare e rievocazioni

20 Settembre/142 anni fa Porta Pia,sit-in Radicali alla Breccia

Roma, 20 set. (askanews) - Con diversi concerti di fanfare, da oggi a domenica, e una sfilata dal Colosseo a piazza Venezia, domenica, con duemila partecipanti vestiti, tra l'altro, da bersaglieri e zuavi, Roma Capitale celebra il 142esimo anniversario della breccia di Porta pia. Sul luogo della breccia - al monumento ai caduti di Corso d'Italia - i radicali, intanto, hanno organizzato alle 17 di oggi "la vera commemorazione" con un sit-in intitolato 'Chiesa, paga anche tu la Spending Review!'. L'ufficio stampa del Campidoglio ha reso noto oggi il calendario delle iniziative commemorative messe a punto dal generale Antonino Torre, consigliere delegato del sindaco Gianni Alemanno per i rapporti con le Forze Armate. Questa sera alle 20.30 concerto della Fanfara dei Bersaglieri di Roma a largo 16 ottobre 1943, nel 'ghetto', perché fu un ebreo - il capitano d'artiglieria Giacomo Segre - che il 20 settembre 1870 diede l'ordine di far fuoco su Porta Pia. Affidando l'incarico ad un ufficiale ebreo, il generale Raffaele Cadorna intendeva infatti aggirare la scomunica lanciata da Pio IX contro chi avesse ordinato l'assalto che decretò la fine dello Stato pontificio e del potere temporale dei Papi. Con il Risorgimento, poi, le sei porte con le quali ogni sera veniva chiuso il ghetto vennero distrutte. Sabato 22, al mattino accensione del tripode di fronte alla statua di Giuseppe Garibaldi al Gianicolo alla presenza di Alemanno e concerto di fanfara e, al pomeriggio, concerti a piazza di Spagna, piazza San Silvestro e Pantheon. Alle 20.30, concerto di due fanfare dei bersaglieri in piazza del Campidoglio intervallato da quadri storici realizzati da figuranti nelle uniformi dei garibaldini, zuavi e bersaglieri. Il poeta romanesco Renato Merlino reciterà alcune poesie sul tema. All'evento, patrocinato da Roma Capitale e condotto da Angelo Blasetti, saranno presenti il sindaco, Gianni Alemanno e il consigliere delegato ai rapporti con le Forze Armate, Antonino Torre. Nell'occasione sarà presentato il fumetto storico sulla presa di Roma del professor Saverio Di Tullio. Domenica 23, infine, alle 11 è prevista una sfilata dal Colosseo a piazza Venezia con circa duemila partecipanti in uniforme storica tra bersaglieri, zuavi, granatieri, bersaglieri, artiglieri, carabinieri, guardia di finanza, infermiere della Croce rossa, cavalleggeri e garibaldini. In conclusione la cerimonia all'Altare della Patria: onori al Milite Ignoto e concerti di cinque fanfare su via dei Fori Imperiali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello