lunedì 27 febbraio | 01:23
pubblicato il 11/set/2015 16:20

11 settembre, Alfano: "Anniversario di paura e di speranza"

Da allora lottiamo contro organizzazioni pericolosissime

11 settembre, Alfano: "Anniversario di paura e di speranza"

Roma, (askanews) - "L'11 settembre è un anniversario di paura e di speranza, di attacco ai fondamenti della democrazia e della libertà e al tempo stesso è un giorno in cui la libertà ricomincia ad assumere il suo ruolo fondamentale, cioè quello di bene essenziale per la vita di ogni uomo": ad affermarlo, nel corso di una conferenza stampa al Viminale, il ministro dell'Interno Angelino Alfano, nel 14esimo anniversario dell'attacco alle torri gemelle.

Secondo il ministro, "da quell'11 settembre del 2001 il mondo prese definitivamente consapevolezza di essere sotto attacco di organizzazioni terroristiche insidiose e pericolossisime che minano alla sua radice la libertà non solo dell'occidente ma anche di tutti quegli Stati e quei popoli che si sono riuniti per combattere contro questa minaccia terroristica".

Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech