venerdì 24 febbraio | 02:16
pubblicato il 15/set/2014 12:48

* Vaticano: nessuna preoccupazione specifica per sicurezza Papa

Jihadisti?Non risulta minaccia specifica,non muta viaggio Albania (ASCA) - Citta' del Vaticano, 15 set 2014 - "Tutti sono preoccupati per la storia dell'Isis e per cio' che sta accadendo in Medio Oriente, la situazione e' preoccpante per il mondo di oggi, ma se la domanda e' se ci risultino minacce specifiche o ci siano preoccupazioni specifiche per cui si prendono misure particolari la risposta e' no". Cosi' il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, ha risposto ai giornalisti durante un briefing dedicato al prossimo viaggio del Papa in ALbania domenica prossima.

"Non risultano minacce o rischi specifici per cui cambi il modo in cui il Papa si comporta o il modo in cui il viaggio viene organizzato", ha detto padre Lombardi.

"Si va tranquilli in Albania, si usera' la jeep di piazza San Pietro, il Papa desidera essere senza ostacoli nel suo incontro con la gente", ha detto ancora il direttore della sala stampa vaticana.

Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech