mercoledì 22 febbraio | 03:17
pubblicato il 02/ott/2014 16:35

## Sel il piazza sabato, Vendola: su articolo 18 svolta epocale

"Renzi fa troppe parti in commedia, riorganizzare campo sinistra"

## Sel il piazza sabato, Vendola: su articolo 18 svolta epocale

Roma, 2 ott. (askanews) - La sinistra si deve riorganizzare a partire dalla battaglia per non far passare l'abolizione dell'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori. Sinistra ecologia e libertà scende in piazza sabato prossimo, 4 ottobre, in piazza Santi apostoli a Roma, per rimettere al centro "il tema della libertà e della dignità del lavoro" perché "l'articolo 18 è un punto di svolta epocale". Lo ha detto il leader di Sel Nichi Vendola, in una conferenza stampa a Montecitorio.

Manifestazione aperta, ci saranno Pippo Civati, leader di una delle minoranze interne del Partito democratico, il segretario della Fiom Cgil Maurizio Landini e altri sindacalisti, l'europarlamentare della Lista Tsipras Curzio Maltese. Non si tratta di un inserimento di Sel in una possibile scissione del Pd: "Troppe volte - ha precisato Vendola - abbiamo a torto dato maggiore attenzione ai contenitori. Ma Sel è nata come lievito e non per chiudersi nei recinti dell'autosufficienza. Il centrosinistra non c'è, non esiste, non governa, siamo prigionieri di questa formula spuria e opaca (di governo, ndr)perchè la sinistra non è organizzata e ha bisogno di ricostruire il senso originario della propria missione". L'appello di Sel è rivolto, ha spiegato, "a parte del Pd, all'associazionismo, alla sinistra diffusa, al sindacato". E per il coordinatore Sel Nicola Fratoianni quella piazza "è l'inizio di un percorso futuro più lungo per rimettere insieme le forze della sinistra".

Secondo Vendola bisogna "prendere sul serio" la denuncia del ministro dell'Economia Padoan sulla crisi "più pesante di quella del '29", ma inserendo il ragionamento nel contesto di quello che è poi accaduto negli anni 30 del Novecento in Europa "per capire le possibili conseguenze". Invece a suo giudizio il presidente del Consiglio non lo sta facendo: "Sono un po' confuso: Renzi - ha osservato il leader di Sel - elogia la Francia che si ribella all'austerità, poi va a trovare Cameron e elogia quel modello, infine annuncia che rispetterà i parametri imposti dall'Europa. Quante parti in commedia sta facendo?".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia