venerdì 20 gennaio | 09:25
pubblicato il 28/lug/2014 12:00

## Renzi vede D'Alema, ma non scopre carte: non do ora nome Ue

Il faccia a faccia anche per chiarire qualche tensione

## Renzi vede D'Alema, ma non scopre carte: non do ora nome Ue

Roma, 28 lug. (askanews) - Jean Claude Juncker dovrà aspettare, il candidato italiano alla commissione Ue non verrà ufficializzato fino a quando non sarà chiaro quale incarico toccherà all'Italia. Durante il colloquio con Massimo D'Alema di oggi pomeriggio, secondo quanto si apprende, il presidente del consiglio avrebbe ribadito la linea fissata già da alcuni giorni: nessuna candidatura se non si dice chiaramente quale posto tocca all'Italia. Un colloquio che è servito anche a chiarire le incomprensioni delle scorse settimane, quando D'Alema non aveva gradito di essere usato come 'spauracchio' per imporre il nome di Federica Mogherini e Renzi era rimasto un po' perplesso quando l'ex premier e ministro degli Esteri era stato ricevuto proprio da Juncker. D'Alema, già nei giorni scorsi, aveva avuto modo di tranquillizzare il premier su questo, spiegando via sms che era andato a parlare con il presidente della commissione Ue era avvenuto in quanto vice-presidente della Feps, la federazione delle fondazioni progressiste. Nessuna iniziativa personale e, tantomeno, nessuna autocandidatura in concorrenza con quella della Mogherini, come pure molti renziani continuano invece a sostenere. Di sicuro, però, Renzi ha confermato che l'Italia per ora non offre né il nome della Mogherini, in via ufficiale, né altri. Il premier sarebbe convinto che il patto con Francois Hollande tenga e che il francese Moscovici possa arrivare davvero al ruolo di commissario per gli affari economici, sostenendo in cambio la candidatura italiana alla Pesc.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Terremoti
Terremoto, Salvini in Abruzzo: chiedo a Gentiloni 100mln di euro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale