martedì 06 dicembre | 19:19
pubblicato il 30/set/2014 13:47

* Ok Ufficio presidenza Camera a tetto stipendi dipendenti

240 mila euro previsti da legge e soglie intermedie (ASCA) - Roma, 30 set 2014 - L'ufficio di presidenza della Camera ha approvato i tagli agli stipendi dei dipendenti di Montecitorio: i si' sono stati 13, 5 gli astenuti (3 di M5S, il leghista Davide Caparini e il questore Stefano Dambruoso). Simone Baldelli (Fi) e Edmondo Cirielli (Fdi) non hanno partecipato al voto.

Le misure prevedono un tetto alle retribuzioni di 240mila euro previsto dalla legge e dei tetti intermedi. Nel pomeriggio i vicepresidenti delle Camere dovrebbero tenere una conferenza stampa per spiegare nel dettaglio le norme, ma si attende il voto dell'analogo ufficio di presidenza ancora in corso al Senato.

Luc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni