sabato 25 febbraio | 21:28
pubblicato il 20/giu/2013 12:00

'Nndrangheta/ Saviano: Nel 2011 pestava chi non vendeva suo voto

A Comunali a Rossano Calabro sosteneva il candidato Pdl Nicoletto

'Nndrangheta/ Saviano: Nel 2011 pestava chi non vendeva suo voto

Roma, 20 giu. (askanews) - "La 'ndrangheta di Rossano Calabro comprava voti durante le elezioni comunali del 2011 e pestava chi non era disposto a venderli. Le 'ndrine sostenevano il Pdl e il candidato Ivan Nicoletto, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. La Dda di Catanzaro ha scoperto questi meccanismi di controllo e ha arrestato 28 persone a della cosca Acri-Morfò. Imponevano anche il caffè da loro prodotto a bar e negozi di Rossano, Crotone e a Rho, in Lombardia. Con i proventi dei loro affari compravano gelaterie negli Usa". Lo ha scritto su Facebook Roberto Saviano.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Lavoro
Renzi: ruolo Stato non è offrire reddito ma lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech