domenica 11 dicembre | 13:47
pubblicato il 20/giu/2013 12:00

'Nndrangheta/ Saviano: Nel 2011 pestava chi non vendeva suo voto

A Comunali a Rossano Calabro sosteneva il candidato Pdl Nicoletto

'Nndrangheta/ Saviano: Nel 2011 pestava chi non vendeva suo voto

Roma, 20 giu. (askanews) - "La 'ndrangheta di Rossano Calabro comprava voti durante le elezioni comunali del 2011 e pestava chi non era disposto a venderli. Le 'ndrine sostenevano il Pdl e il candidato Ivan Nicoletto, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. La Dda di Catanzaro ha scoperto questi meccanismi di controllo e ha arrestato 28 persone a della cosca Acri-Morfò. Imponevano anche il caffè da loro prodotto a bar e negozi di Rossano, Crotone e a Rho, in Lombardia. Con i proventi dei loro affari compravano gelaterie negli Usa". Lo ha scritto su Facebook Roberto Saviano.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
Mattarella e Renzi consultano, alle 18 l'indicazione Pd al Colle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina