lunedì 23 gennaio | 14:24
pubblicato il 20/giu/2013 12:00

'Nndrangheta/ Saviano: Nel 2011 pestava chi non vendeva suo voto

A Comunali a Rossano Calabro sosteneva il candidato Pdl Nicoletto

'Nndrangheta/ Saviano: Nel 2011 pestava chi non vendeva suo voto

Roma, 20 giu. (askanews) - "La 'ndrangheta di Rossano Calabro comprava voti durante le elezioni comunali del 2011 e pestava chi non era disposto a venderli. Le 'ndrine sostenevano il Pdl e il candidato Ivan Nicoletto, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. La Dda di Catanzaro ha scoperto questi meccanismi di controllo e ha arrestato 28 persone a della cosca Acri-Morfò. Imponevano anche il caffè da loro prodotto a bar e negozi di Rossano, Crotone e a Rho, in Lombardia. Con i proventi dei loro affari compravano gelaterie negli Usa". Lo ha scritto su Facebook Roberto Saviano.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4