sabato 25 febbraio | 17:47
pubblicato il 16/feb/2017 19:29

Usa e Russia d'accordo per migliorare comunicazioni militari

Incontro tra i due comandanti forze armate Dunford e Gerasimov

Usa e Russia d'accordo per migliorare comunicazioni militari

Washington, 16 feb. (askanews) - Gli Stati Uniti e le forze armate russe hanno concordato di voler "migliorare le comunicazioni" tra le due parti, al termine di un incontro in Azerbaigian tra i due comandanti in capo. Nel loro colloquio a Baku, il Capo dello Stato maggiore congiunto americano, Joe Dunford, e il suo omologo russo, Valery Gerasimov, hanno discusso le relazioni militari tra i due Paesi e la sicurezza in Europa, Medio Oriente e nel resto del mondo, riferisce il Pentagono.

Le due parti "hanno intrapreso sforzi per migliorare la sicurezza operativa delle attività militari al fine di diminuire le prospettive di crisi ed evitare il rischio di incidenti non intenzionali", si legge nel comunicato del Pentagono. "I comandanti hanno inoltre convenuto di migliorare le comunicazioni reciproche su queste misure di stabilizzazione." Fra gli Stati Uniti e la Russia esiste già una linea di comunicazione militare permanente sulle loro operazioni aeree in Siria per evitare incidenti tra loro aerei.

L'ultimo incontro faccia a faccia tra le due massime cariche militari degli Stati Uniti e della Russia ha avuto luogo nel gennaio 2014 tra Gerasimov e il predecessore di Dunford, Martin Dempsey.

Intanto oggi a Bruxelles, il Segretario alla Difesa americano James Mattis ha respinto un invito russo a ristabilire una cooperazione fra con l'esercito russo. Gli Stati Uniti "in questo momento" non sono pronti per una collaborazione militare con la Russia, ha detto Mattis, dopo che il ministro della difesa russo, Sergei Shoigu, ha detto che Mosca "è pronta per ristabilire la cooperazione con il Pentagono". "In questo momento non siamo nella posizione di collaborare a un livello militare con la Russia, ma i nostri leader politici si incontreranno e cercheranno di trovare un terreno comune o una via d'uscita", ha detto Mattis ai giornalisti nel corso del summit Nato di Bruxelles.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sport
Giochi militari Sochi, caloroso applauso per Italia ad apertura
Sport
Sci, podio tutto tricolore nello Slalom a Giochi Militari Sochi
Usa
Casa Bianca arruola intelligence per smentire asse Trump-Mosca
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech