venerdì 20 gennaio | 23:15
pubblicato il 13/gen/2017 14:06

Ungheria, Orban: introdurremo detenzione sistematica per migranti

Il premier: "Dobbiamo proteggere la nostra sovranità"

Ungheria, Orban: introdurremo detenzione sistematica per migranti

Budapest, 13 gen. (askanews) - Il premier conservatore ungherese Viktor Orban ha annunciato una nuova misura anti-migranti: tutti i migranti che arriveranno in Ungheria saranno arrestati sistematicamente. Una misura che si scontra con il diritto dei Paesi membri dell'Ue.

"Il governo ha deciso di ristabilire la detenzione per gli stranieri", che era stata sospesa nel 2013, ha spiegato il premier senza dare ulteriori dettagli. L'arresto sistematico è "apertamente contro l'Ue", ha ammesso Orban, ma "dobbiamo proteggere la nostra sovranità" dalla minaccia rappresentata dai migranti che secondo il premier sono collegati agli "attentati terroristici".

Orban, che non è nuovo a posizioni e provocazioni anti-Ue soprattutto sul fronte migranti, ha annunciato di voler portare avanti "delle importanti battaglie" contro Bruxelles quest'anno.

(fonte afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Siria
Siria, accordo tra Putin e Assad per ampliare la base di Tartus
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4