giovedì 23 febbraio | 06:08
pubblicato il 01/dic/2016 16:37

Turchia, arrestato un alto responsabile del gruppo Dogan Holding

Sospettato di legami con la mente del fallito colpo di stato

Turchia, arrestato un alto responsabile del gruppo Dogan Holding

Ankara, 1 dic. (askanews) - Un dirigente del potente gruppo economico turco Dogan Holding è stato arrestato, perchè sospettato di legami con la 'mente' del fallito colpo di stato di luglio, accusa che il gruppo smentisce. Lo ha riportato l'agenzia di stampa filogovernativa Anadolu.

Barbaros Muratoglu, rappresentante ad Ankara di Dogan Holding, uno dei più grandi gruppi di Turchia che possiede in particolare interessi nei media e nell'energia, è stato arrestato questa mattina, ha indicato Anadolu.

Muratoglu è sospettato di "appartenere a Feto/Pyd", acronimo creato dalle autorità per designare la rete del predicatore Fethullah Gulen. Ex alleato del presidente Recep Tayyip Erdogan, Gulen è accusato dal governo di aver ordito il tentativo di colpo di stato del 15 luglio, cosa che l'interessato smentisce categoricamente.

(fonte AFP) (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Polonia
Polonia, spettacolo blasfemo: sesso orale su statua Wojtyla
Russia
Russia torna a giocarsi partita olimpica con giochi militari Sochi
Siria
Russia ad Assad: stop bombardamenti durante colloqui Ginevra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech