lunedì 20 febbraio | 00:59
pubblicato il 13/gen/2017 16:04

Rep.ceca manda in pensione Mr.Euro, Babis: "Non ci serve"

Ministro Finanze: non stiamo adottando la moneta unica

Rep.ceca manda in pensione Mr.Euro, Babis: "Non ci serve"

Praga, 13 gen. (askanews) - La Repubblica ceca non ha bisogno del cosiddetto "Mister Euro", un coordinatore per l'adozione della moneta unica, perché Praga non si sta preparando per entrare nell'Eurozona. Lo ha dichiarato il ministro delle Finanze, il miliardario ceco Andrej Babis.

L'economista Oldrich Dedek, che ha avuto il ruolo di "Mr. Euro" al ministero delle finanze durante gli ultimi 11 anni, dal prossimo mese assumerà un nuovo incarico alla Banca centrale e secondo Babis la posizione può essere eliminata. "Non abbiamo bisogno di nessun coordinatore, non ci stiamo preparando a entrare nell'euro - ha spiegato Babis al quotidiano Lidove Noviny - Lasceremo al prossimo governo" la decisione sull'adozione della moneta unica.

Babis, con il suo partito di centro Ano, è dato per favorito in vista delle prossime elezioni di ottobre. Praga che è entrata nell'Ue nel 2004 non ha mai sponsorizzato l'adozione della moneta unica, nonostante rispetti praticamente tutti i criteri di accesso.

(fonte afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia