domenica 04 dicembre | 17:29
pubblicato il 18/ott/2016 15:44

Macedonia, elezioni anticipate convocate per l'11 dicembre

Per mettere fine alla crisi politica che dura da febbraio 2015

Macedonia, elezioni anticipate convocate per l'11 dicembre

Skopje, 18 ott. (askanews) - La Macedonia andrà ad elezioni anticipate l'11 dicembre per cercare di mettere fine alla crisi politica e dopo che la data delle politiche è stata rinviata due volte nell'ultimo anno.

Tutti i quattro partiti hanno confermato che parteciperanno alle elezioni previste inizialmente per aprile e poi per giugno, prima di essere nuovamente rimandate a causa delle proteste dell'opposizione che chiede che ci siano condizioni per un voto libero e imparziali.

La crisi del Paese dei Balcani, candidato all'adesione all'Ue dal 2005 ma che non ha mai avviato i colloqui con Bruxelles, è iniziata a febbraio del 2015 quando il leader del principale partito d'opposizione, il socialdemocratico Zoran Zaev, ha diffuso registrazioni da cui è emerso un massiccio ricorso alle intercettazioni, casi di corruzione ad alti livelli e altri reati.

Dopo le proteste di piazza l'Unione europea ha cercato di esercitare un ruolo di mediazione per raggiungere l'obiettivo di elezioni anticipate. La data dell'11 dicembre era stata decisa ad agosto, ma è stata confermata soltanto oggi dal presidente del Parlamento Trajko Veljanovski.

(fonte afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari