domenica 22 gennaio | 13:13
pubblicato il 13/gen/2017 12:13

Giappone, Putin prova il sake: venduto fino all'ultima bottiglia

Per la bevanda alcolica "Oriental Beauty" lista d'attesa di mesi

Giappone, Putin prova il sake: venduto fino all'ultima bottiglia

Mosca, 13 gen. (askanews) - Basta poco. Il sake "Oriental Beauty" sorseggiato dal presidente russo Vladimir Putin durante la sua visita in Giappone nel dicembre 2016, è scomparso dai negozi: venduto fino all'ultima bottiglia in meno di una settimana. La notizia ha divertito la tv russa, che ne ha dato ampia copertura: il produttore della bevanda Takafumi Sumikavu dichiara che non si aspettava "tutto questo genere di amore" e che siccome produce solo 20 mila bottiglie l'anno, non ce ne sono più.

Come un sogno che si realizza: un supertestimonial, totalmente gratuito, che fa fare il tutto esaurito. "Non sapevamo in anticipo che sarebbe stato presentato al presidente russo ed eravamo completamente impreparati a una tale reazione degli acquirenti. Il telefono continua a squillare ora, ma non abbiamo una sola bottiglia...", dice un rappresentante della società. Ora, secondo Sumikavu, la lista di attesa per acquistare "Oriental Beauty" è di due o tre mesi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4