lunedì 23 gennaio | 01:51
pubblicato il 18/ott/2016 07:48

Ue: la caduta di Mosul può condurre combattenti Isis in Europa

"Anche un piccolo numero rappresenta una grave minaccia"

Ue: la caduta di Mosul può condurre combattenti Isis in Europa

Roma, 18 ott. (askanews) - Il commissario europeo per la Sicurezza, Julian King, ha messo in guardia oggi contro un afflusso di jihadisti del gruppo dello Stato islamico in Europa in caso di caduta di Mosul a seguito dell'offensiva dell'esercito iracheno. "La ripresa della roccaforte dell'Isis nel Nord dell'Iraq, Mosul, può condurre i combattenti dell'Isis in Europa", ha dichiarato King al quotidiano tedesco Die Welt.

"Anche un piccolo numero (di jihadisti) rappresenta una grave minaccia, alla quale dobbiamo prepararci", "aumentando la nostra resistenza contro la minaccia terroristica", ha insistito il commissario britannico.

Le forze irachene hanno lanciato una vasta offensiva per riprendere il controllo della città. Secondo il Pentagono, l'esercito di Baghdad è "avanti" rispetto ai piani nella sua offensiva contro lo Stato Islamico. Il portavoce Peter Cook ha però messo in guardia: "Siamo al primo giorno di quello che crediamo sarà una campagna difficile che richiederà un po di tempo".

(con fonte afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4