domenica 04 dicembre | 17:26
pubblicato il 18/ott/2016 07:38

Siria, Mosca: Riad, Doha, Ankara sostengono sforzi di Russia e Usa

Per separare ribelli moderati da estremisti e favorire una tregua

Siria, Mosca: Riad, Doha, Ankara sostengono sforzi di Russia e Usa

Roma, 18 ott. (askanews) - Arabia saudita, Qatar e Turchia hanno accettato di partecipare a colloqui con Stati uniti e Russia per tentare di individuare e poi dissociare l'opposizione moderata dagli estremisti attivi ad Aleppo, in Siria, al fine di favorire una tregua. Secondo quanto riferito dall'ambasciatore russo alle Nazioni Unite, Vitaly Churkin, questa idea è emersa durante i negoziati avvenuti sabato a Losanna.

Per dare seguito ai colloqui avvenuti nella città svizzera, è prevista per oggi una riunione tra militari americani, russi, sauditi, qatarioti e turchi. Questi ultimi tre paesi "hanno espresso la loro intenzione di lavorare duramente con i gruppi di opposizione moderata al fine di dissociarli da al Nusra", i cui combattenti "devono essere sconfitti", ha spiegato Churkin.

(fonte afp) (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari