giovedì 23 febbraio | 11:29
pubblicato il 17/feb/2017 11:50

Siria, Usa rassicurano: "chiaro appoggio" a negoziati Onu Ginevra

Oggi Tillerson ha partecipato a riunione a margine G20 di Bonn

Siria,  Usa rassicurano: "chiaro appoggio" a negoziati Onu Ginevra

Bonn, 17 feb. (askanews) - I Paesi occidentali e arabi che sostengono l'opposizione siriana al regime di Bashar al Assad hanno ribadito il loro "chiaro appoggio" ai negoziati di Ginevra sotto l'egida delle Nazioni Unite per arrivare a una soluzione politica credibile. Lo ha dichiarato alla stampa il ministro degli Esteri tedesco, Sigmar Gabriel, al termine di un incontro sulla Siria tenuto oggi a margine del G20 di Bonn, a cui ha partecipato il segretario di Stato americano Rex Tillerson.

"Le Nazioni Unite hanno bisogno di un ampio sostegno ed è apparso chiaro che vogliamo tutti una soluzione politica, perchè una soluzione militare da sola non porterà la pace in Siria", ha detto Gabriel. All'incontro hanno partecipato una decina di Paesi occidentali e arabi, insiema a Turchia ed Ue, che hanno concordato una posizione comune in vista dei negoziati in programma a Ginevra il 23 febbraio.

"Tutti hanno sostenuto Ginevra, in particolare quelli che erano nuovi al tavolo, come il nostro collega americano, molto coinvolto nella discussione", ha aggiunto Gabriel. (fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech