venerdì 09 dicembre | 12:28
pubblicato il 01/dic/2016 16:55

Pinotti: sconfitta Isis non è fine terrorismo

"Strategia sta funzionando, ma serve obiettivo a lunga scadenza"

Pinotti: sconfitta Isis non è fine terrorismo

Roma, 1 dic. (askanews) - In questo momento la strategia militare contro l'Isis "sta dando i suoi frutti, specialmente in Iraq", ma la sfida di oggi è quella di darsi un obiettivo a più lunga scadenza" perché "il momento in cui Daesh (Isis, ndr) sarà sconfitto militarmente non sarà la fine della lotta al terrorismo". E' quanto ha spiegato il ministro della Difesa Roberta Pinotti nel suo intervento al Forum Med 2016. "Avremo sconfitto il terrorismo che si è fatto Stato, ma dovremo combattere mantenendo salda la coalizione e usando strumenti non più solo militari, ma di cultura e condivisione di scelte di lunga durata", ha insistito.

Secondo Pinotti, la coalizione internazionale "non si deve sostituire a quello che viene fatto dalle autorità locali". "Una risposta al terrorismo è tanto più efficace se utilizza la conquista dei cuori attraverso un reale convincimento della società civile. E' importante lavorare sulle popolazioni, far sentire l'amicizia, far sentire che gli Stati presenti sono amici, non sono lì per prevaricare e produrre decisioni" autonome.

Oggi, ha concluso il ministro Pinotti, occorre portare avanti la "strategia della prevenzione" e bisogna perseguirla "facendola diventare sistematica".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina