domenica 26 febbraio | 06:20
pubblicato il 14/feb/2016 17:27

Medvedev: intervento terra Usa? Se vogliono prolungare guerra...

Il premier a Euronews: Kerry poteva evitare certe affermazioni

Medvedev: intervento terra Usa? Se vogliono prolungare guerra...

Roma, 14 feb. (askanews) - Mosca rilancia contro gli Usa, che non escludono un intervento di terra un Siria, nel caso Russia e Iran non mostrino la volontà di collaborare per raggiungere davvero una soluzione alla crisi siriana. "Ho appreso che il segretario di Stato John Kerry ha detto che gli Usa sarebbero pronti a unirsi ad altri Paesi per un'operazione di terra", ha dichiarato il premier Dmitri Medvedev in un'intervista ad Euronews a margine della Conferenza di Monaco, "sono affermazioni futili, non avrebbe dovuto dire questo per una semplice ragione: se quello che vuole è una guerra prolungata, allora sì, può pensare a operazioni di terra o a qualsiasi altra cosa gli aggradi".

Il capo dell'esecutivo russo ha sottolineato che la collaborazione tra Usa e Russia "è cruciale, perché se non troviamo un accordo sulla questione, non ci sarà fine alla guerra in Siria, la gente continuerà a morire, il massiccio afflusso di rifugiati verso l'Europa proseguirà e l'Europa dovrà affrontare enormi sfide. E, soprattutto, non saremo in grado di vincere il terrorismo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech