mercoledì 22 febbraio | 15:09
pubblicato il 12/gen/2017 21:17

Libia,uomini armati tentano senza successo conquistare 3 ministeri

Sono stati alla fine respinti dalle forze lealiste

Tripoli, 12 gen. (askanews) - Uomini armati hanno tentato, senza riuscirci, di prendere il possesso di tre ministeri del governo libico nella capitale Tripoli. Lo ha affermato un portavoce del governo di Accordo nazionale, appoggiato dalle Nazioni Unite.

Ashraf al-Thulthi ha riferito che elementi fuorilegge che sostengono l'ex autoproclamato "Governo di Salvezza Nazionale" di Khalifa Ghweil - che avversa il Governo di Accordo Nazionale - si sono scontrati con le forze lealiste e sono stati costretti a ritirarsi.

Avevano cercato di assumere il controllo di un edificio del ministero della Difesa, oltre che il ministero del Lavoro e quello incaricato delle questioni dei martiri e dei dispersi, ha aggiunto.

Ghweil si è rifiutato di riconoscere l'autorità del Governo di Accordo Nazionale sin dalla sua formazione, alla fine del marzo del 2016, e da allora continua a diramare comunicati che recano il logo della sua autoproclamata amministrazione. Giovedì l'amministrazione Ghweil ha indicato sulla sua pagina ufficiale Facebook di aver assunto il controllo dei tre ministeri. Ma le strade della capitale libica sono sembrate calme, nessuno ha notato presenze armate.

(fonte AFP)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%