lunedì 27 febbraio | 01:36
pubblicato il 19/ott/2016 11:31

Libia, premier Tobruk: avviati colloqui con Ghweil su governo unità

"Sarraj ha fallito e non possiamo rimanere ostaggio di Kobler"

Libia, premier Tobruk: avviati colloqui con Ghweil su governo unità

Roma, 19 ott. (askanews) - Abdullah al-Thani, premier del governo transitorio che ha sede nell'Est della Libia, ha confermato di aver avuto contatti con l'ex premier del governo di salvezza nazionale di Tripoli, Khalifa Ghweil, per discutere della formazione di un governo di unità. Due giorni fa era stato Ghweil a riferire di un "coordinamento" con le autorità di Tobruk per mettere fine alla guerra in Libia, dopo che venerdì scorso le sue milizie hanno preso il controllo dell'Hotel Rixos, sede del Consiglio di Stato libico nato dall'accordo siglato in Marocco nel dicembre 2015, che ha dato vita anche al governo di unità nazionale guidato da Fayez al Sarraj e sostenuto dalla comunità internazionale.

In un'intervista alla tv al Hadath-al Arabiya, al Thani ha affermato: "Ci siamo incontrati con Ghweil, non siamo nemici". L'ex premier "ha illustrato la sua visione di un governo di unità e noi l'abbiamo presentata all'Assemblea dei rappresentanti, unica autorità legittima" del Paese, ha aggiunto. Al Thani ha precisato che "il dialogo con Ghweil è iniziato già da tre mesi e si tratta di un dialogo libico-libico" sulla falsariga di quello avviato sempre lo scorso anno, a Malta, dal leader del parlamento di Tobruk, Aguila Saleh, con il suo omologo del Congresso generale nazionale di Tripoli, Nuri Abu Sahimin.

Nell'intervista al Thani ha quindi accusato il governo di Sarraj del peggioramento delle condizioni di sicurezza a Tripoli: "Abbiamo scommesso sul Consiglio Presidenziale, ma ha fallito" soprattutto nel compito di "cacciare le milizie".

"Il Consiglio presidenziale non controlla che il litorale, la Piazza dei martiri e deve tenere le sue riunioni fuori dalla Libia dal momento che non è riuscito a estendere la sicurezza a Tripoli - ha sottolineato - noi diciamo che l'accordo di Skhirat non esiste, il Consiglio presidenziale ha fallito nella sua applicazione e non possiamo rimanere ostaggio del signor Kobler", l'inviato speciale Onu per la Libia.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech