mercoledì 29 giugno | 20:07
pubblicato il 21/gen/2016 12:57

Libia, azienda petrolifera: catastrofe ambientale a Ras Lanuf

Dopo l'attacco Isis che ha fatto esplodere un deposito di petrolio

Libia, azienda petrolifera: catastrofe ambientale a Ras Lanuf

Tripoli, 21 gen. (askanews) - La situazione a Ras Lanuf è "castastrofica, dal punto di vista ambientale" dopo i nuovi attacchi messi a segno dallo Stato islamico (Isis) contro i depositi petroliferi, andati in fiamme. E' quanto ha detto la Compagnia nazionale per il petrolio libica (Noc), riferendo di scontri in atto dall'alba nella zona di Ras Lanuf, circa 650 chilometri a Est di Tripoli.

"I depositi pieni di greggio hanno preso fuoco... diverse torri elettriche e linee di alta tensione che alimentano i quartieri residenziali e la zona industriale" sono crollate, ha aggiunto in un comunicato.

L'agenzia di stampa libica ha reso noto che "un gruppo affiliato all'Isis ha preso di mira un deposito appartenente alla compagnia Harouge", che ha preso fuoco ed è esploso. I depositi di Harouge (ex Veba Oil) sono situati a 9 chilometri dal porto di Ras Lanouf, nell'entroterra: sono tre i principali oledotti che alimentano i 13 depositi per una capacità di 6,5 milioni di barili, secondo il sito web della società.

L'Isis aveva già attaccato gli impianti petroliferi di Ras Lanuf e della vicina località di Sidra all'inizio del mese. Su Twitter, l'inviato dell'Onu per la Libia, Martin Kobler, ha scritto oggi: "Ancora una volta le risorse della Libia sono state attaccate dai terroristi a Ras Lanuf. Il processo politico deve con urgenza stare al passo con gli sviluppi militari". Due giorni fa è stato infatti presentato il governo di unità nazionale, nato dall'accordo Onu firmato lo scorso dicembre, che deve ora essere approvato dal parlamento di Tobruk. Primo compito del nuovo esecutivo sarà quello di garantire la sicurezza e arginare l'avanzata dei jihadisti. (con fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robotica, con progetto DeTOP protesi arti superiori più sensibili
Motori
Alfa Romeo, consegnate in Italia le prime sei Giulia
Enogastronomia
IMT, al via campagna "Red marine Wine" sul rosso Conero
Made in Italy
Tutti in Vespa, il mega Raduno di 900 vespisti è a Popoli
Turismo
Alpitour e Viva puntano su Bahamas, italiani in volo ai Caraibi
Lifestyle e Design
Brividi sul fiume Nera, il rafting con la GoPro
Energia e Ambiente
Infn, in volo sull'Umbria per mappare radioattività del territorio
Start Up
Startup, accordo tra Invitalia, Federmanager e Manageritalia

Roma, 28 giu. (askanews) - Diffondere la cultura imprenditoriale. Questo è l'obiettivo del protocollo d'intesa firmato a Roma da Domenico Arcuri, amministratore delegato di...

Scienza e Innovazione
Spazio, all'interno del pianeta nano Cerere c'era acqua liquida