lunedì 27 febbraio | 12:11
pubblicato il 19/ott/2016 13:27

Iraq, save the Children: migliaia d famiglia in fuga da Mosul

Roma, 19 ott. (askanews) - Migliaia di profughi iracheni, in fuga dall'offensiva a Mosul, stanno raggiungendo in queste ore un campo rifugiati nel nord-est della Siria, in una zona già martoriata da guerra e violenze. Il campo è ormai sovraffollato e le condizioni igieniche e sanitarie sono al limite del collasso.

Secondo il team di Save the Children che sta operando nell'area nord-orientale della Siria, sono almeno 5.000 le persone, in maggioranza donne e bambini, che sono arrivate nel campo di Al Hol dalla zona di Mosul negli ultimi dieci giorni. In queste ore, almeno altri mille profughi si sono raggruppati al confine e aspettano di attraversarlo per raggiungere il campo rifugiati.

Secondo il personale di Save the Children, l'Organizzazione internazionale dedicata dal 1919 a salvare i bambini in pericolo e promuoverne i diritti, le condizioni del campo di Al Hol sono a dir poco disastrose: il terreno è infestato di cumuli di rifiuti e fogne a cielo aperto, con il rischio incombente del propagarsi di malattie ed epidemie. Per oltre 9.000 persone sono soltanto 16 i bagni attualmente a disposizione.

(Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Viticoltura vegan cresce: in 2016 +36% richieste certificazione
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech