martedì 24 gennaio | 21:04
pubblicato il 30/nov/2016 20:24

Iraq: per contrastare jihadisti, coalizione bombarda ponti Mosul

Per tentare di frenarne i controattacchi

Iraq: per contrastare jihadisti, coalizione bombarda ponti Mosul

Washington, 30 nov. (askanews) - Gli aerei della coalizione contro lo Stato Islamico hanno bombardato quattro dei cinque ponti sul fiume Tigri a Mosul, per tentare di ridurre i controattacchi dei jihadisti verso le forze irachene che tentano di riconquistare la città.

I raid sono destinati a mettere "fuori uso" e non a "distruggere" i ponti, ha indicato il generale britannico Rupert Jones, vice responsabile delle forze della coalizione, in una videoconferenza da Baghdad.

Questi attacchi sono in particolare destinati a impedire che i miliziani jihadisti asserragliati a ovest del Tigri raggiungano i camion bomba dall'altro lato del fiume, dove avvengono i combattimenti, ha spiegato.

Guidati da kamikaze, questi ordigni seminano il panico tra le forze irachene.

(fonte AFP) (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4