giovedì 08 dicembre | 11:46
pubblicato il 30/nov/2016 20:24

Iraq: per contrastare jihadisti, coalizione bombarda ponti Mosul

Per tentare di frenarne i controattacchi

Iraq: per contrastare jihadisti, coalizione bombarda ponti Mosul

Washington, 30 nov. (askanews) - Gli aerei della coalizione contro lo Stato Islamico hanno bombardato quattro dei cinque ponti sul fiume Tigri a Mosul, per tentare di ridurre i controattacchi dei jihadisti verso le forze irachene che tentano di riconquistare la città.

I raid sono destinati a mettere "fuori uso" e non a "distruggere" i ponti, ha indicato il generale britannico Rupert Jones, vice responsabile delle forze della coalizione, in una videoconferenza da Baghdad.

Questi attacchi sono in particolare destinati a impedire che i miliziani jihadisti asserragliati a ovest del Tigri raggiungano i camion bomba dall'altro lato del fiume, dove avvengono i combattimenti, ha spiegato.

Guidati da kamikaze, questi ordigni seminano il panico tra le forze irachene.

(fonte AFP) (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni