mercoledì 22 febbraio | 00:34
pubblicato il 30/nov/2016 12:25

Iraq, allarme Onu: a Mosul manca l'acqua, rischio "catastrofe"

Coordinatore: in 500.000 non hanno accesso a acqua potabile

Iraq, allarme Onu: a Mosul manca l'acqua, rischio "catastrofe"

Baghdad, 30 nov. (askanews) - Rischio "catastrofe" per mezzo milione di abitanti di Mosul a causa della penuria di acqua potabile. E' l'allarme lanciato oggi dalle Nazioni Unite 33 giorni dopo l'inizio di una vasta offensiva lanciata dalle forze irachene per liberare il capoluogo di Ninive che dall'estate del 2015 è la 'capitale' dello Stato Islamico (Isis).

"Quasi mezzo milione di civili, già in difficoltà a nutrirsi ogni giorno, sono ora senza accesso all'acqua potabile. L'impatto su bambini, donne e famiglie sarà catastrofico", ha detto Lise Grande, coordinatore umanitario delle Nazioni Unite in Iraq. (Con fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia