lunedì 23 gennaio | 00:20
pubblicato il 30/nov/2016 12:25

Iraq, allarme Onu: a Mosul manca l'acqua, rischio "catastrofe"

Coordinatore: in 500.000 non hanno accesso a acqua potabile

Iraq, allarme Onu: a Mosul manca l'acqua, rischio "catastrofe"

Baghdad, 30 nov. (askanews) - Rischio "catastrofe" per mezzo milione di abitanti di Mosul a causa della penuria di acqua potabile. E' l'allarme lanciato oggi dalle Nazioni Unite 33 giorni dopo l'inizio di una vasta offensiva lanciata dalle forze irachene per liberare il capoluogo di Ninive che dall'estate del 2015 è la 'capitale' dello Stato Islamico (Isis).

"Quasi mezzo milione di civili, già in difficoltà a nutrirsi ogni giorno, sono ora senza accesso all'acqua potabile. L'impatto su bambini, donne e famiglie sarà catastrofico", ha detto Lise Grande, coordinatore umanitario delle Nazioni Unite in Iraq. (Con fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4