martedì 24 gennaio | 16:54
pubblicato il 28/nov/2016 20:04

Appello pressante Onu a lasciare entrare aiuti a Aleppo Est

La città non riceve soccorsi da inizio luglio

Appello pressante Onu a lasciare entrare aiuti a Aleppo Est

Nazioni unite, 28 nov. (askanews) - L'Onu ha lanciato un appello pressante ai belligeranti affinché cessino i bombardamenti di civili a Aleppo Est e lascino entrare gli aiuti umanitari in questa parte della città siriana assediata. Il portavoce dell'Onu Stephane Dujarric ha ricordato che questa zona di Aleppo non ha ricevuto nessun soccorso dall'inizio di luglio e che i viveri scarseggiano. Le ultime razioni fornite dal Pam sono esaurite dal 13 novembre e gli stock delle altre agenzie umanitarie "diminuiscono, il che priva di fatto Aleppo Est di cibo", ha sottolineato.

L'Onu è "estremamente preoccupata" per i circa 275.000 civili assediati che vivono in "condizioni orribili". "Chiediamo a tutti i belligeranti di cessare all'istante i loro ciechi bombardamenti, di proteggere i civili e le infrastrutture civili e di lasciare entrare l'assistenza umanitaria urgente come lo prevede il diritto internazionale umanitario", ha dichiarato. L'Onu si tiene pronto a portare soccorso in tutte le maniere possibili ai migliaia di civili in fuga dalla città, ha aggiunto.

(con fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4