Header Top
Logo
Sabato 16 Dicembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • impresa sostenibile
  • Responsabilità dei Board nella gestione del rischio e di sane politiche di remunerazione per la sostenibilità d’impresa

colonna Sinistra
Giovedì 7 dicembre 2017 - 13:00

Responsabilità dei Board nella gestione del rischio e di sane politiche di remunerazione per la sostenibilità d’impresa

Convegno all’Università degli Studi di Milano-Bicocca

Negli ultimi anni la gestione e mitigazione del rischio ha assunto sempre maggiore   importanza all’interno delle aziende.

Proprio per tali motivazioni il legislatore ha affrontato e regolamentato il tema delle politiche di remunerazione, ravvisando nella sana e prudente gestione delle politiche, anche per assicurare la sostenibilità dell’impresa, un segnale di abbassamento del livello di rischio, nonché una forza propulsiva volta ad inserire le aziende in un’ottica di sostenibilità a medio-lungo termine.

Questo il tema affrontato nel corso del convegno tenutosi mercoledì 29 novembre 2017 presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca.

Nel corso dell’evento sono stati illustrati i principi regolatori che disciplinano la materia.

“Se è chiara la volontà del legislatore europeo di coordinare ed uniformare la materia nei paesi dell’Unione, l’applicazione concreta dei principi passa attraverso un corretto recepimento del legislatore e del regolatore nazionale, che faciliti innanzitutto il coordinamento delle norme con il profilo di rischio delle società, e in definitiva una corretta applicazione delle nuove regole del gioco nel contesto aziendale di riferimento”.

Questa la premessa dell’Avvocato Giovanni Magra, chairman di GC Governance Consulting, società specializzata nel fornire soluzioni alla gestione dell’impresa anche sotto il profilo della valutazione dei profili di rischio e oggi focalizzata sulle tematiche di sostenibilità e politiche di remunerazione.

I temi sono stati affrontati anche in vista di un efficace coordinamento della normativa di settore con il codice civile, soprattutto in materia di adeguatezza ed informazione, tema di un’analisi attenta dell’Prof. Avv. Dario Scarpa, Professore di diritto commerciale presso l’Ateneo.

Con riferimento alla struttura delle politiche di remunerazione, anche in ottica di coordinamento nei Gruppi eterogenei, è intervenuto il dottor Davide Carpi di Deloitte Consulting, che ha approfondito il tema sotto un profilo applicativo, sottolineando altresì l’importanza della strutturazione di una politica retributiva che dia valore alla gestione di medio periodo.

Il rischio come fil rouge che ha accompagnato l’intero evento ha caratterizzato l’intervento del dottor Paolo Ferone, Associate di GC Governance Consulting, il quale ha affrontato la correlazione tra storia contemporanea e politiche retributive, guardando al futuro ed ai prossimi interventi, anche normativi, in materia.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su