venerdì 09 dicembre | 23:15
pubblicato il 29/mar/2016 19:50

Video-choc: maltrattamenti di animali in un mattatoio in Francia

E' il secondo caso dopo quello di Vigan

Video-choc: maltrattamenti di animali in un mattatoio in Francia

Roma, (askanews) - Venivano storditi e brutalmente picchiati; il sangue che schizza in ogni dove, segni di violenza sugli animali: l'associazione animalista francese L214 ha diffuso alcuni video che mostrano maltrattamenti di animali in un mattatoio della zona di Pays de Soule, a Mauleon-Licharre, lungo i Pirenei.

Video scioccanti che mostrano tutte le brutalità commesse nel mattaoio. La denuncia arriva dall'associazione diretta da Gerard Clemente.

"Sono disgustato, è inammissibile", ha dichiarato Clemente. Le immagini sono state girate grazie a una telecamera interna nell'arco di due settimane, poco prima di Pasqua.

Si tratta del secondo caso in Francia, dopo quello di Vigan, chiuso in seguito alla denuncia sempre di una associazione animalista.

Ora l'associazione L214 ha presentato una denuncia, nella speranza che i maltrattamenti terminino e il mattatoio chiuda.

Gli articoli più letti
Siria
Siria, battaglia di Aleppo alle ultime battute: Idlib prossima tappa di Assad
Siria
Siria, esercito spara su quartieri ribelli Aleppo malgrado tregua
Cinema
Kirk Douglas il gigante di Hollywood compie oggi 100 anni
Brasile
Brasile, italiano ucciso in favela a Rio, in carcere 7 sospettati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina