venerdì 29 luglio | 09:41
pubblicato il 29/mar/2016 19:50

Video-choc: maltrattamenti di animali in un mattatoio in Francia

E' il secondo caso dopo quello di Vigan

Video-choc: maltrattamenti di animali in un mattatoio in Francia

Roma, (askanews) - Venivano storditi e brutalmente picchiati; il sangue che schizza in ogni dove, segni di violenza sugli animali: l'associazione animalista francese L214 ha diffuso alcuni video che mostrano maltrattamenti di animali in un mattatoio della zona di Pays de Soule, a Mauleon-Licharre, lungo i Pirenei.

Video scioccanti che mostrano tutte le brutalità commesse nel mattaoio. La denuncia arriva dall'associazione diretta da Gerard Clemente.

"Sono disgustato, è inammissibile", ha dichiarato Clemente. Le immagini sono state girate grazie a una telecamera interna nell'arco di due settimane, poco prima di Pasqua.

Si tratta del secondo caso in Francia, dopo quello di Vigan, chiuso in seguito alla denuncia sempre di una associazione animalista.

Ora l'associazione L214 ha presentato una denuncia, nella speranza che i maltrattamenti terminino e il mattatoio chiuda.

Gli articoli più letti
Siria
Siria, Assad offre amnistia ai ribelli che depongono le armi
Siria
Siria, Hrw: regime e Russia continuano a usare bombe a grappolo
Francia
Francia, Petitjean, un bambino "gentile" diventato assassino prete
Usa 2016
Usa 2016, dubbi su laurea, cancellato sito di Melania Trump
Altre sezioni
Salute e Benessere
Atleti, vincere con l'ipnosi: i consigli degli psicologi per Rio
Motori
Audi R8 Spyder V10, al via la prevendita in Italia
Enogastronomia
Minimalismo e creatività in cucina con Luigi Taglienti a Lume
Turismo
Eden Viaggi acquista Hotelplan Italia incluso il marchio Turisanda
Energia e Ambiente
Enel, Starace: ottimisti sui risultati, alziamo target 2016
Sostenibilità
Cooperazione, Braga: sviluppo ambientale cruciale per l'Africa
TechnoFun
Su Facebook arrivano i video di compleanno personalizzati
Scienza e Innovazione
Strage del bus di Avellino, la ricostruzione della polizia
Moda
Rihanna, per la sua linea occhiali da sole si ispira a Star Trek