giovedì 28 luglio | 12:22
pubblicato il 07/mar/2016 19:59

Tunisia, almeno 28 i morti in uno scontro a fuoco a Ben Guerdane

Assaltata caserma, tra le vittime civili anche un bambino

Tunisia, almeno 28 i morti in uno scontro a fuoco a Ben Guerdane

Milano, (askanews) - Almeno 28 morti in Tunisia, nello scontro a fuoco località tunisina di Ben Guerdane, nei pressi del confine libico, dove un commando di uomini armati ha preso d'assalto una caserma.

Almeno 21 degli estremisti sono stati uccisi dalle forze di sicurezza tunisine, che ne ne hanno feriti e catturati altri sei; sul terreno sono rimasti anche un militare e due poliziotti, mentre le vittime civili sono almeno quattro, fra cui un bambino di dodici anni.

Mercoledì scorso almeno cinque presunti terroristi sono stati uccisi in una sparatoria con la polizia avvenuta nella stessa località.

Le autorità tunisine hanno ordinato il coprifuoco notturno a Ben Guerdane. Chiuso il valico di frontiera di Ras Jedir e la strada principale che collega Ben Guerdane a Zarzis e al resto del Paese.

(immagini Afp)

Gli articoli più letti
Eritrea
Eritrea, Università italiane siglano accordi di cooperazione
Francia
Adel Kermiche, assassino prete: disturbato, ossessionato da Siria
Francia
Rouen, Isis: continueremo a colpire fino a quando non fermate raid
Francia
Francia, attacco a chiesa scatena lo sdegno sul web arabo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Atleti, vincere con l'ipnosi: i consigli degli psicologi per Rio
Motori
Audi R8 Spyder V10, al via la prevendita in Italia
Enogastronomia
Dal 3 al 5 settembre a Verona torna il festival Soave Versus
Turismo
Turismo, nasce il sistema della ciclovie nazionali
Energia e Ambiente
Rinnovabili, Enerray si aggiudica bando Enel Gp in Brasile
Sostenibilità
Enel riconfermata nell'indice Ftse4Good
TechnoFun
Social media, Viravox monetizza le attività di condivisione
Scienza e Innovazione
Sonda Rosetta, interrotte le comunicazioni con il robot Philae
Sistema Trasporti
Renzi: il 22/12 Salerno-Reggio pronta, non si ride più di Italia