venerdì 09 dicembre | 14:34
pubblicato il 29/nov/2016 17:38

Trump: "Prigione per chi brucia bandiera", ma ignora Costituzione

Nuova polemica negli Usa, dopo il tweet del presidente eletto

Trump: "Prigione per chi brucia bandiera", ma ignora Costituzione

New York, 29 nov. (askanews) - "A nessuno dovrebbe essere permesso di bruciare la bandiera americana. Se lo fanno, dovrebbero esserci conseguenze, forse la perdita della cittadinanza o anni di prigione!". Questo tweet di Donald Trump, pubblicato questa mattina, sta facendo discutere gli Stati Uniti.

Cnn, una tv più volte duramente attaccata dal presidente eletto - anche questa mattina - ha subito 'risposto' al tweet, facendo notare che "Trump ignora il Primo emendamento". Con due sentenze della Corte Suprema, nel 1989 e 1990, è stato infatti protetto il gesto di dar fuoco alla bandiera sotto il Primo emendamento, come forma di libertà d'espressione.

Intervistato dalla Cnn, il portavoce dello staff per la transizione di Trump, Jason Miller, non ha risposto alla domanda sulla protezione costituzionale garantita al gesto di bruciare la bandiera, ma ha dichiarato che "bruciare la bandiera dovrebbe essere illegale".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Siria
Siria, esercito spara su quartieri ribelli Aleppo malgrado tregua
Siria
Appello G6 tregua Aleppo, Russia: vuota promessa non sfama civili
Cinema
Kirk Douglas il gigante di Hollywood compie oggi 100 anni
Infanzia
Unicef: 535 milioni di bambini vivono in zone di conflitti o disastri
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Lungarotti, Cantine aperte a Natale
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina