lunedì 23 gennaio | 21:48
pubblicato il 19/ott/2016 16:47

Siria, Russia estende di tre ore la tregua ad Aleppo

In vigore domani dunque dalle 7 alle 18 (ora italiana)

Siria, Russia estende di tre ore la tregua ad Aleppo

Mosca, 19 ott. (askanews) - La Russia ha prolungato la tregua ad Aleppo di tre ore e ha fatto sapere che i corridoi di uscita per i militanti e i civili dalla città vengono controllati dai droni per evitare provocazioni. Lo ha detto il capo della Direzione Operativa dello Stato Maggiore, il generale Sergei Rudskoy. La "tregua umanitaria" per Aleppo sarà in vigore domani dunque dalle 7 alle 18 (ora italiana) .

In precedenza è stato riferito che solo otto corridoi ad Aleppo saranno creati, sei per i civili e due per i militanti. "Al fine di prevenire possibili provocazioni, le vie d'uscita saranno controllati dai droni. Per evacuare i malati e i feriti sulla rotta a nord sono stati preparati nove autobus e sette ambulanze, a sud otto autobus e otto le ambulanze" ha dichiarato". Il tutto "entro le ore 8 del mattino del 20 ottobre sarà concentrato nei punti di attraversamento" ha detto Rudskoy.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Usa
Usa, tempesta in Georgia come bomba nucleare: almeno 18 vittime
Salute
Toast bruciacchiati? Da GB l'allarme: potenzialmente cancerogeni
Libia
Libia, sequestrati libri 'immorali, Coelho e altri 100 protestano
Usa
Usa, consigliere Trump difende portavoce: solo "alternative facts"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4