sabato 25 giugno | 12:32
pubblicato il 12/feb/2016 12:35

Schulz a Renzi: stabilità e crescita due facce stessa medaglia

Presidente europarlamento stamattina a Palazzo Chigi

Schulz a Renzi: stabilità e crescita due facce stessa medaglia

Roma, 12 feb. (askanews) - Sorrisi e grande intesa di vedute tra il presidente dell'Europarlamento, il socialista Martin Schulz e il presidente del Consiglio Matteo Renzi per far sì che l'Europa resti "ben piantata a terra", un'Europa che "ha bisogno di rinnovamento e di coraggio".

Al termine dell'incontro di questa mattina a Palazzo Chigi, Schulz, che ha lodato Renzi per il suo "parlar chiaro" e ha dato atto all'Italia dei passi coraggiosi "compiuti sinora", ha parlato di "convergenza di idee" e di "collaborazione costruttiva" in vista del vertice Ue della prossima settimana per "la stabilità e la crescita". "Il patto si chiama così - ha detto Schulz - proprio perché non si può puntare solo sulla stabilità, ma bisogna puntare anche sulla crescita. Senza crescita non c'è stabilità, sono due facce della stessa medaglia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit, Putin: se necessario adegueremo nostre politiche con Ue
Brexit
Brexit, su Twitter l'ira dei londinesi: ora anche noi indipendenti
Russia-Cina
Putin-Xi: coordinare iniziative eurasiatiche di Russia e Cina
Italia-Russia
Ice Mosca: Russia sta ripartendo per il Made in Italy
Altre sezioni
Salute e Benessere
Farmaci, Molmed riceve ok condizionato CHMP per commercio Zalmoxis
Motori
Mazda, esordio europeo per la Mx-5 Retractable Fastback
Enogastronomia
Allegrini, il mercato mondiale non si ferma con la Brexit
Turismo
Parigi inaugura il primo hotel galleggiante sulla Senna
Lifestyle e Design
Biennale di architettura, visioni per la città postindustriale
Energia e Ambiente
Rinnovabili, Calenda firma DM su incentivi non fotovoltaico
Moda
Milano Moda, Pal Zileri punta sulla pelle stampata
Scienza e Innovazione
Esa, Brexit non pregiudica appartenenza Uk a agenzia spaziale
TechnoFun
Cyber security, le richieste delle compagnie tech al governo Usa