domenica 26 febbraio | 11:01
pubblicato il 01/dic/2016 10:56

Putin: sanzioni Ue e Usa hanno "aiutato" agricoltura russa

Mosca guadagna più da agricoltura che da export armi

Putin: sanzioni Ue e Usa hanno "aiutato" agricoltura russa

Mosca, 1 dic. (askanews) - "La Russia ha saputo assicurare la sostenibilità macroeconomica ed è riuscita a mantenere le riserve finanziarie", mentre "le sanzioni occidentali" per la crisi ucraina e "la risposta russa" con l'embargo contro i prodotti agricoli occidentali "hanno aiutato i produttori agricoli russi, ma questa situazione non durerà per sempre". Così Vladimir Putin, che oggi prende nuovamente la parola per il suo XIII messaggio annuale all'Assemblea federale della Federazione Russa al Gran Palazzo del Cremlino. Secondo il presidente anche l'inflazione "si abbassa" e a "imboccato una dinamica positiva": quest'anno non dovrebbe superare il 6%.

Secondo Putin la Russia al momento guadagna più dall'agricoltura che dalla vendita di armi nel mondo. Per quest'ultima Mosca occupa uno dei primi posti nella classifica degli esportatori, guidata dagli Usa.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Iraq
Iraq, a Mosul radio Isis tace e jihadisti in fuga
Usa
Usa, serata a Broadway per ex presidente Obama e la figlia Malia
Iraq
Iraq, a Mosul radio Isis tace e jihadisti in fuga
Usa
Media in rivolta dopo esclusione stampa 'nemica' da briefing Trump
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech