venerdì 20 gennaio | 13:41
pubblicato il 28/gen/2016 14:31

Libia, Isis decapita 3 guardie del sito petrolifero di Ras Lanuf

Foto vittime diffuse in rete dai jihadisti

Libia, Isis decapita 3 guardie del sito petrolifero di Ras Lanuf

Roma, 28 gen. (askanews) - Tre guardie di un sito petrolifero a Ras Lanuf sono state decapitate dai jihadisti della filiale libica dello Stato Islamico (Isis). A dare l'annuncio è lo stesso gruppo terroristico, diffondendo anche le immagini di un altro scempio che sostengono di aver compiuto a Bengasi (Est), ovvero il taglio della mano di una persona accusata di essere "un ladro". Tutto questo mentre proseguono gli sforzi internazionali per dare vita ad un governo di unità nazionale senza tuttavia per ora un risultato concreto a causa delle divergenze ancora in piedi tra i due governi del Paese.

L'agenzia Libyaalaan ha twittato sul suo account le fotografie diffuse in rete dalla "Provincia di Brega" del califfato: la prima mostra le fotografie di tre persone indicate dall'Isis come guardie del sito petrolifero a Ras Lanuf: i tre uomini sono ripresi in una zona desertica con le mani legate dietro la schiena. A fianco delle tre fotografie, un'immagine dell'ingresso numero uno di "Muradah", sullo sfondo il fumo nero che fuoriesce da un pozzo petrolifero.

La stessa agenzia pubblica altre immagini diffuse dall'Isis. Si tratta di due fotografie, nella prima si vedono quattro uomini vestiti di nero e con il volto coperto, intenti, pare, ad anestetizzare la mano di una persona. "Esecuzione della condanna al taglio di una mano di un ladro a Bengasi", recita la didascalia. In una seconda fotografia si vede invece un uomo a volto coperto con un foglio in mano che "sta leggendo il comunicato della sentenza".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Siria
Siria, la mossa di Putin: anche gli Usa di Trump ad Astana
Libia
Libia, raid Usa a Sud Sirte: oltre 80 jihadisti Isis uccisi
Usa
Arriva Trump, tutte le proteste a Washington durante l'insediamento
Iran
Iran, crollo palazzo a Teheran: "Almeno 30 pompieri morti"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale