sabato 23 luglio | 18:48
pubblicato il 13/mar/2016 14:42

Gentiloni: la transizione prevede uscita di scena di Assad

Ministro Esteri: con la tregua portati aiuti a 235.000 persone

Gentiloni: la transizione prevede uscita di scena di Assad

Roma, 12 mar. (askanews) - "La transizione concordata a livello internazionale prevede il superamento del ruolo di Bashar al Assad e della sua personale leadership in Siria": è quanto ha detto i microfoni di RaiNews24 il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni , al termine del vertice a Parigi con gli omologhi di Stati Uniti, Francia, Germania e Regno Unito sulla crisi siriana, alla vigilia della ripresa dei negoziati di pace a Ginevra.

"Non è possibile immaginare una transizione in Siria e un nuovo contesto pluralistico e pacifico con ancora Assad alla guida", ha rimarcato Gentiloni commentando le dichiarazioni rilasciate ieri dal suo omologo siriano, Walid Muallem, secondo cui il presidente sarebbe "la linea rossa" da non superare. "Questa è l'opinione del ministro degli Esteri siriano, non molto costruttiva", ha aggiunto.

Quindi, riferendo del punto fatto con i colleghi a Parigi sulla situazione in Siria, Gentiloni ha sottolineato come ci sia "grande speranza, perchè da tre settimane c'è una sostanziale cessazione delle ostilità che ha permesso di raggiungere 235.000 persone in zone sotto assedio che rischiavano di morire di fame ed erano del tutto prive di medicinali". Tuttavia, nel corso del vertice è stato anche evidenziato come "da parte del regime siriano non vengano rispettati tutti gli impegni che sono stati presi", per cui "ci sono ancora zone sotto assedio che non si riescono a raggiungere e ci sono ancora combattimenti in alcune zone contro le forze di opposizione".

I ministri hanno di fatto convenuto sulla necessità che "alla riduzione delle ostilità corrisponda al più presto una ripresa dei negoziati per dare a questa tregua anche una prospettiva politica".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Germania
Strage Monaco, l'annuncio su Facebook: "Cibo gratis al McDonalds"
Germania
Monaco, il video della lite con il killer: "Maledetti turchi!"
Germania
Terrore a Monaco: 18enne tedesco-iraniano uccide 9 persone
Germania
Attacco Monaco, i media identificano il killer come Ali Sonboly
Altre sezioni
Salute e Benessere
Cancro alla prostata, ad Ancona l'innovativa sonda a ultrasuoni
Motori
Musk svela il suo sogno: auto autonome condivise, camion e bus
Enogastronomia
Vacanze, Coldiretti: assegnate 4.965 bandiere del gusto
Turismo
Al Castello di Tabiano musica verdiana e tamburi Taiko
Lifestyle e Design
Smartphone batte libro, lettura social preferita a saggi e romanzi
Sostenibilità
Corepla, Ciotti: riciclo plastica pilastro economia circolare
TechnoFun
Facebook: successo per volo prova drone per connessione Internet
Scienza e Innovazione
Pokémon go, la caccia diventa lavoro conto terzi da 15 euro l'ora
Sistema Trasporti
Mobilità intelligente con innovazione digitale infrastrutture