sabato 03 dicembre | 01:22
pubblicato il 19/ott/2016 19:13

Duterte in Cina dice agli Usa: è tempo di dirci addio

Il presidente di Manila insulta di nuovo Barack Obama

Duterte in Cina dice agli Usa: è tempo di dirci addio

Roma, 19 ott. (askanews) - Il controverso presidente delle Filippine, Rodrigo Duterte, ha affermato oggi che "è tempo di dire addio" agli Stati uniti, durante la sua visita in Cina, con la quale il leader intende ridefinire la collocazione internazionale di Manila.

Duterte è in Cina per un viaggio di quattro giorni, nel quale sono previsti incontri con i vertici di Pechino. La visita viene dopo che il presidente filippino ha oltraggiato il leader Usa Barack Obama e ha annunciato che non ci saranno più esercitazioni congiunte con le forze americane.

"Sei stato nel mio paese e te ne sei avvantaggiato. Ora è il tempo di dirsi addio, amico", ha detto Duterte rivolgendosi direttamente agli Usa, in un discorso alla comunità filippina in Cina. "Io - ha continuato - non andrò più in America. Sarei solo insultato lì". E ha di nuovo definito Obama un "figlio di puttana", insulto che ha più volte lanciato all'inquilino della Casa bianca nelle ultime settimane.

Duterte è arrivato al potere a giugno e ha avviato una violenta campagna antidroga, costata migliaia di vittime, spesso eliminate in esecuzioni extragiudiziali. Di fronte alle critiche degli Usa, dell'Onu e dell'Unione europea ha risposto a insulti. Ha inoltre sospeso le pattuglie congiunte Usa-Filippine nel Mar cinese meridionale, conteso dalla Cina, con la quale le Filippine hanno pochi mesi fa vinto un arbitrato, non riconosciuto da Pechino, e avviato dal suo predecesore, Benigno Aquino. La Cina, che rivendica qualcosa come l'80 per cento del Mar cinese meridionale, vorrebbe chiudere la vertenza con Manila per via negoziale. (Con fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Russia
Stampa Gb: nuova arma segreta Putin è polpo gigante. Mosca: bufala
Siria
Siria, ribelli in difficoltà si uniscono in "Esercito di Aleppo"
Spazio
Nave cargo Iss disintegrata, "pioggia di meteoriti" sulla Siberia
Francia
Francia, dopo rinuncia Hollande tre scenari possibili per Valls
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari