Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Ristorante chiuso per “Pandemia” mette ai tavoli peluche di “Panda”

colonna Sinistra
Mercoledì 25 novembre 2020 - 15:54

Ristorante chiuso per “Pandemia” mette ai tavoli peluche di “Panda”

Protesta di ristoratore tedesco con gioco di parole
Ristorante chiuso per “Pandemia” mette ai tavoli peluche di “Panda”

Roma, 25 nov. (askanews) – “Panda” da contrapporre alla chiusura imposta dalla “Pandemia”. Con questa gioco di parole, il proprietario di un ristorante di Francoforte ha voluto mettere in scena la sua protesta contro il lockdown imposto dalle autorità tedesche per contenere la diffusione di coronavirus, riempiendo i tavoli del suo grande locale con un centinaio di panda di peluche, per dire “pandemia”.

Oggi le autorità tedesche dovrebbero estendere le misure di blocco fino al 20 dicembre, imposte il 2 novembre: Bar, ristoranti e luoghi di intrattenimento devono rimanere chiusi, mentre i negozi e le scuole possono rimanere aperti.

“Volevamo ridare vita al nostro ristorante. Sono panda Panda-Mic.”, ha detto ai media Giuseppe Fichera, il gestore del ristorante Pino di Francoforte. I panda sono seduti ai tavoli del ristorante e appoggiati al bar, alcuni con bottiglie di birra Corona.

“È una protesta silenziosa. Un’offerta per i nostri ospiti”, ha detto Fichera, aggiungendo che manterrà le luci accese tutto il giorno e la notte finché dura il blocco in modo che i passanti possano godersi lo spettacolo.

Il governo tedesco ha dichiarato che estenderà gli aiuti finanziari alle imprese colpite dalle restrizioni, che, secondo fonti, potrebbero ammontare a 20 miliardi di euro a dicembre, oltre a una stima di 10-15 miliardi di euro in Novembre.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su