Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Usa 2020, ora è ufficiale: in Georgia ha vinto Biden

colonna Sinistra
Sabato 21 novembre 2020 - 00:00

Usa 2020, ora è ufficiale: in Georgia ha vinto Biden

La certificazione a poche ore dall'annuncio diffuso per errore
Usa 2020, ora è ufficiale: in Georgia ha vinto Biden

Roma, 20 nov. (askanews) – I funzionari dello stato della Georgia, Usa, hanno certificato la vittoria nello Stato di Joe Biden alle elezioni presidenziali, poche ore dopo aver diffuso per errore una dichiarazione in cui affermavano che il processo era stato completato.

Secondo la certificazione, dunque, Biden riceverà i 16 voti elettorali dello Stato, un duro colpo al tentativo del presidente in carica Donald Trump di ribaltare il risultato in una mezza dozzina di stati ancora in bilico, e con essi, le elezioni presidenziali che Biden – scrive il New York Times – ha vinto in modo netto.

Si tratta di uno dei primi passaggi decisivi nel processo che nei prossimi giorni porterà a ufficializzare la vittoria a livello nazionale di Biden, spiega il quotidiano Usa, mentre Trump continua a negare la sconfitta e a denunciare brogli, inondando i tribunali con cause in gran parte prive di fondamento e che finora si sono rivelate infruttuose.

“Vivo secondo il motto che i numeri non mentono – ha detto il segretario di Stato della Georgia, Brad Raffensperger, repubblicano, in una conferenza stampa presso la capitale dello stato -. Credo che i numeri che abbiamo presentato oggi siano corretti”.

La certificazione ha fatto seguito a un riconteggio manuale dei cinque milioni di voti dello Stato che Raffensperger ha ordinato dopo aver ricevuto una richiesta in tal senso dall’organizzazione per la campagna di Trump. Il riconteggio ha rilevato che Biden ha superato Trump di oltre 12.000 voti.

“Come altri repubblicani, sono deluso che il nostro candidato non abbia vinto i voti elettorali della Georgia”, ha aggiunto Raffensperger.

La notizia è arrivata diverse ore dopo che i funzionari della Georgia avevano erroneamente diffuso un annuncio prematuro sul completamento della certificazione. “Un componente dello staff ha inviato il comunicato stampa sbagliato”, ha spiegato Jordan Fuchs, vice segretario di stato della Georgia.

Sam

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su