Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • In Gran Bretagna non si esclude un nuovo lockdown

colonna Sinistra
Venerdì 18 settembre 2020 - 10:43

In Gran Bretagna non si esclude un nuovo lockdown

Ma il ministro Hancock è favorevole solo ad azioni a livello locale
In Gran Bretagna non si esclude un nuovo lockdown

Roma, 18 set. (askanews) – Il segretario alla Salute britannico, Matt Hancock, non ha voluto escludere l’imposizione di un nuovo lockdown a livello nazionale per contrastare l’emergenza coronavirus.

In un’intervista alla tv satellitare Sky News, ha spiegato che ul “numero delle persone in ospedale raddoppia ogni otto giorni circa… faremo il necessario per tenere le persone al sicuro”.

Quando gli è stato chiesto della possibilità che siano imposte per due settimane restrizioni a livello nazionale per gestire l’epidemia di coronavirus, ha risposto che “un lockdown a livello nazionale è l’ultima linea di difesa e noi vogliamo usare un’azione a livello locale”. Per poi aggiungere: “Io voglio evitare un lockdown nazionale”.

Ma quando è stato incalzato su questa ipotesi, Hancock ha ammesso: “Non è qualcosa che togliamo mai dal tavolo, ma non è nemmeno qualcosa che vogliamo vedere. Il Paese deve ancora una volta unirsi e riconoscere che c’è una seria sfida da affrontare. Che il virus sta accelerando. Purtroppo, non sono solo i casi che stanno aumentando, ma anche il numero di persone che finiscono in ospedale”.

fco/sam

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su