Header Top
Logo
Mercoledì 23 Settembre 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Giappone, partito governo sceglie successore Abe e futuro premier

colonna Sinistra
Lunedì 14 settembre 2020 - 08:03

Giappone, partito governo sceglie successore Abe e futuro premier

Yoshihide Suga è il favorito
Giappone, partito governo sceglie successore Abe e futuro premier

Roma, 14 set. (askanews) – Il Partito liberaldemocratico giapponese (Pld), attualmente al potere, vota oggi per scegliere il suo nuovo leader, che sarà quasi certamente designato anche primo ministro al posto di Shinzo Abe, che ha deciso di lasciare per motivi di salute. Il favorito è il 71enne Yoshihide Suga, attuale segretario generale del governo e consigliere molto vicino ad Abe.

La votazione di oggi è limitata a 535 elettori, i parlamentari del Pld e i rappresentanti del partito nelle 47 prefetture del Giappone. Il Pld ha evitato una votazione con una base più ampia perché l’organizzazione sarebbe stata troppo lunga. Questo formato ristretto favorisce Yoshihide Suga rispetto ai suoi rivali, l’ex ministro della Difesa Shigeru Ishiba, e l’ex titolare degli Esteri Fumio Kishida.

Quest’ultimo è popolare tra gli elettori ma non è ben visto dai suoi colleghi di partito che non gli perdonano di aver lasciato il Pld negli anni Novanta e di aver criticato apertamente il bilancio di Abe.

Prima della sua candidatura ufficiale, Yoshihide Suga ha ottenuto il sostegno delle fazioni chiave del partito e la sua figura è vista come sinonimo di stabilità e di continuità nella politica di Abe.

Il prossimo premier si dovrà occupare di alcune questioni particolarmente difficili: il Giappone è in recessione da prima della pandemia di coronaviurs e parte della politica economica di Abe, detta “Abenomics”, è in pericolo. Yoshihide Suga ha dichiarato che rilancerà l’economia e questo punto sarà una priorità assoluta. Sul fronte della politica estera, restano al centro il mantenimento dell’alleanza con Washington e l’atteggiamento da adottare con la Cina.

Non è ancora chiaro, poi, se Yoshihide Suga, deciderà di convocare elezioni anticipate per consolidare la sua posizione e ed evitare di essere considerato un premier ad interim prima del voto previsto tra un anno.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su