Header Top
Logo
Lunedì 21 Settembre 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Beirut, agli arresti domiciliari tutti gli ufficiali dell’autorità portuale

colonna Sinistra
Mercoledì 5 agosto 2020 - 17:17

Beirut, agli arresti domiciliari tutti gli ufficiali dell’autorità portuale

In attesa di un'indagine sull'esplosione di ieri
Beirut, agli arresti domiciliari tutti gli ufficiali dell’autorità portuale

Roma, 5 ago. (askanews) – Il Libano ha posto tutti gli ufficiali dell’autorità portuale di Beirut agli arresti domiciliari in attesa di un’indagine sull’esplosione di ieri. La decisione è stata presa durante una riunione d’emergenza del governo.

L’esercito libanese supervisionerà gli arresti domiciliari mentre le indagini saranno in corso.

Il capo della dogana Badri Daher ha dichiarato a LBCI TV che la sua agenzia aveva ripetutamente chiesto che il nitrato di ammonio venisse rimosso dal porto, ma “ciò non è accaduto”: “lasciamo agli esperti determinarne i motivi”, ha aggiunto.

Il governo ha anche dichiarato lo stato d’emergenza per due settimane nella capitale. Finora il bilancio della tremenda esplosione di ieri è di oltre 100 morti e 4.000 feriti.

Sam

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su